martedì 14 maggio 2013

vivere



Introspettivi, pensieri che scorrono così, piccole fotografie di una vita vissuta che non ci appartiene più, rivolti verso la luce, una luce che se troppo forte può accecare, quella luce che ti avvolge e che ti fa stare bene, profumata e carica di vita, del suo segreto e di attimi, ore, millenni. Sono incontri che pochi hanno la fortuna di avere ma che tutti hanno la potenzialità di fare.

A volte li fai quando la vita scorre su un filo, a volte può bastare tanta intenzionalità  unita all'amore con una guida che sappia darti le giuste istruzioni.


A me è capitata morendo e sono stato abbagliato ma non accecato. 

La voglia di restare al di là quando ti capita è addirittura magica, e quando ritorni non ti interessa più nulla se non vivere apprezzando ogni singolo attimo, ogni singola briciola, che essa sia sofferenza, che essa sia felicità, vivere intensamente sempre e comunque.
Posta un commento