martedì 31 gennaio 2012

risvegli


E quel tuffo che senti dentro, che non sai spiegare, quel tuffo che solo a fine agosto credevi di non poter più provare, e poi arriva a ciel sereno un anima affine... e sai che non puoi... che lei non può.. e ti travolge, ne senti il suo respiro a chilometri di distanza... il vostro io ancestrale fa l'amore eppure sai che si limiterà solo a questo....sai che è già stato troppo e che non puoi spingerti oltre... e poi di colpo il risveglio... è già mattina e fuori è una fredda giornata d'inverno... Buongiorno mondo

Posta un commento